Marino ha presentato la mozione con la quale si presenterà al congresso il 25 ottobre:

è bellissima.

Punti salienti (ovviamente solo un paio):

  • cultura del merito:

il merito ed il principio di responsabilità come leva per risollevare la società. Merito utilizzato come unico criterio per scegliere chiunque in qualunque settore.

  • sicurezza come integrazione e macchina della giustizia efficiente:

No alle ronde, ma rafforzamento delle figure istituzionali (polizia, carabinieri). Efficienza della macchina della giustizia e rispetto delle regole per tutti.

  • Energia: secco no al nucleare, puntare sulle energie alternative:

Solare a concentrazione solare (CSP), Eolico di alta quota (KiteGen system), Geotermia di terza generazione. Chi frequenta questo blog sà già di cosa si parla. Chi non lo frequenta segua i link che lo portano su wikipedia. Riferimento anche al progetto DESERTEC con una chiara strigliata al non decisionismo europeo, il quale pagheremo in futuro. Il tempo di agire è ora, il levello è europeo. (Io personalmente lo sostengo da un pò.)

  • Scuola come fulcro e decisivo momento di avanzamento culturale:

La scuola come momento formativo necessario e determinante della società italiana.

Questi sono solo alcuni, fantastici i passaggi sul sistema sanitario nazionale, il congendo per maternità esteso alla coppia e non solo alla madre e cose del genere. Confermo che vale la pena vedere tutto l’intervento.

Qui sotto i 5 pezzi.

Prima Parte:

Seconda Parte:


Terza Parte:

Quarta Parte:

Quinta Parte: