Tagobama

Ah Barack!!!!!!

E quindi gli USA hanno un presidente nero nella casa bianca.

Vedremo che combinerà.

Sì, sono un pochino annoiato dalla retorica oramai. Fate le cose. Fatele.

In quanto italiano, sono abituato a tutte queste promesse e all’aria fritta….

Dicevamo vedremo…

E finire con

God bless you and God bless United States of America

a me sinceramente mi fà un pochino sorridere..

  1. L’America è un continente, e non è gli Stati Uniti d’America. Se avete dubbi chiedetelo a Canadesi o Brasiliani
  2. Forse dovremmo mandargli un paio di autobus

Parlando d’autobus, fantastica la vignetta su voglioscendere
autobus

Eddai, su … è anziano..

Se ancora ve lo state chiedendo.. date un occhio alla ricerca Obama Berlusconi su google

Comunque io oggi ho douto spiegare a quelli del lab qualcosa che ancora fatico a capire….. Come facciamo ad avere un essere così incapace alla guida del nostro paese.

Ieri invece un tipo della Nigeria mi diceva che la situazione mediatica e la manipolazione delle informazioni nel suo paese è grave, ma non è incasinato come quella Italiana.

Come al solito, fate le tare.

Yes they could!

E quindi Obama.

http://news.bbc.co.uk/1/hi/world/americas/us_elections_2008/7710079.stm

Se questo qui mantiene tutte le promesse fatte il mondo potrebbe essere migliore.

So, now you must.

La lunga notte…

E quindi oggi votano in USA, i seggi chiudono verso le 6 di mattina (GMT) in Alaska e quindi i risultati, per noi europei saranno pronti domani come colazione.

Vedremo come và a finire. Momentaneamente l’unico pensiero che mi rende un pochino incredulo è che il prossimo presidente eletto dagli americani deciderà le sorti del mondo e deciderà anche del mio futuro.

Ecco questa cosa, che il mio futuro sia a grosse linee, deciso da qualcuno che non c’entra nulla con me e che non posso nemmeno votare mi fa un attimo rimanere attonito.

Poi mi ricordo della farfalla e tutto ritorna dentro i suoi limiti.

© 2020 Train of Thoughts

Theme by Anders NorénUp ↑

By continuing to use the site (scrolling or clicking counts), you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close