“Tecniche di soppravvivenza democratica all’ombra di una legge elettorale orribile.”

La proposta avanzata sul sito midimetto.com proposta in questo commento qui non mi trova favorevole.

In pratica viene proposto di mandare la propria tessera elettorale a Napolitano, dichiarando che con questa legge orribile non si disposti a votare. Il metodo, secondo me, pecca di efficacia.

Quanto pu essere interessato il capo dello Stato rispetto ad un’iniziativa del genere di un tot, grande a piacere, di cittadini? Se pensate per nulla, siamo d’accordo, se pensate qualcos’altro… credo che siate un pochino lontani dalla realt.

Inoltre c’ un’altra possibilit. Il vero voto di protesta quello all’IdV. Il perch secondo me l’ho scritto qu. Interessante anche la versione di Travaglio, con cui io mi ritrovo.

Il voto di protesta scegliere l’Italia dei Valori. Protesta contro la casta, protesta contro questa legge elettorale, contro la mafia, contro le leggi ad personam. Spero….