La storia raccontata molto bene, con tutti i link del caso, su mentecritica. E’ chiaro che il tibet stato invaso dalla Cina, che le persone non erano d’accordo e che soltanto con l’utilizzo della forza riesce a sedare la rivolta.

Ora c’ la provocazione. La provocazione quella di non comperare i prodotti delle aziende che sono sponsor delle olimpiadi. Io aderisco. Il mio prossimo paio di scarpe non sar Adidas.

nopechino.jpg

Ecco la lista