Tagmarino

Quanto siamo bravi

Allora Marino si è candidato per le primarie come alternativa di Bersani e Franceschini e adesso il posto al Sant’Orsola che era già assicurato prima delle primarie non viene più dato come vendetta trasversale.

La cosa è da paura

Nonostante Marino sia capacissimo di fare il suo lavoro, nonostante il contratto che era minimo come importo monetario, Marino viene lasciato a casa.

Niente Meritocrazia, solo convinienze politiche o ripicche.

Spero che Bersani, il segretario del PD, prenda dei seri provvedimenti.

CHIRURGO (C): «… Ti volevo raccontare una cosa, successa la settimana scorsa … dopo lo schieramento politico di Marino ».
GIUSEPPE (G): «Eh Eh». C: «Hanno fatto il volta faccia (…) in sostanza i vertici regionali, che come tu sai si sono schierati con Bersani, e quindi Marino non è più gradito qua … il mio direttore generale Cavina (Augusto Cavina dg del S.Orsola, ndr) lo ha chiamato dicendogli “sa…abbiamo difficoltà di sala operatoria, problemi di consiglio di facoltà, sa che c’è un centrodestra molto forte a Bologna”, pensa che cazzate che gli ha raccontato … io l’ho ascoltata la telefonata: insomma, conclusione, gli ha detto che al momento non se ne fa niente. E lui (Marino, ndr) m’ha detto: “ma allora adesso come faccio, io ho i miei pazienti da operare…”. Insomma lui è rimasto a piedi, non ha una sala operatoria, con i pazienti da operare. Allora mi ha detto: “Mi devi aiutare a trovare un’altra soluzione”. Io che cazzo di soluzione gli trovo, Giuseppe? Dove lo faccio operare, a casa mia? Non so come aiutarlo perché, capisci, ha fatto una scelta politica che lo ha messo in una certa luce con l’entourage di questa zona».
G: «Che tristezza».
C: «Eh, che tristezza, lo so però così è andata la storia. Ti ripeto, in realtà ufficialmente non è mai stato detto questo. Ufficialmente è stato detto che abbiamo problemi di sala operatoria, che le sale operatorie sono troppo piene che … insomma tutte cazzate, ovviamente, tutte minchiate …».
G: «A Siena potrei aiutarlo, ma Siena è come Bologna … E Pinna (direttore reparto trapianti, ndr), che dice?».
C: «Pinna ha detto che (Marino, ndr) ha fatto una mossa che gli ha tagliato le gambe, Bissoni (assessore regionale alla Sanità, ndr) era favorevolissimo all’operazione ».
G: «Ma come si può nella sanità italiana andare avanti?»
C: «Però è così, Giuseppe … questo è uno che, si potrà dire tutto, ma sicuramente il fegato lo sa trattare. Oh, e questi lo tagliano perché, capito?, per fare le vendette trasversali. (…) È un’assurdità che un chirurgo di quella portata non abbia una sala operatoria … che c’ha i malati che aspettano… Marino aveva in mano un contratto che doveva solo essere controfirmato. E si è fermato tutto».
G: «E se lo controfirmasse?»
C: «Marino me l’ha detto: se devo venire al S.Orsola che c’è una guerra nei miei confronti … io mi troverò un altro posto …Tra l’altro non chiedeva manco un cazzo di soldi: s’era fatto un contratto da 1.500 euro… tu calcola che ogni ritenzione epatica che faceva Marino, il S. Orsola intascava 25.000 euro e gliene dava 1.500…» (…)
G: «Renditi conto che qui siamo al paradosso … andare ad aiutare il Presidente della commissione d’inchiesta (sulla sanità pubblica, ndr), uno dei migliori chirurghi al mondo, a trovare una sala operatoria. (…) Io ne parlo con Ignazio, sarei per fare una rivoluzione … questo è uno scandalo nazionale».

Risultati dei voti in UK

Sia il seggio di Cambridge che quello di Londra hanno finito lo scrutinio:
seggio di Londra : 117 votanti: Bersani 60 – Franceschini 20 – Marino 36 – 1 bianca; seggio di Cambridge – Bersani 1 – Franceschini 2 – Marino 13.

Questo significa che le percentuali provvisorie (mancano ancora i voti online) danno

Bersani: 45.85
Marino: 36.84
Franceschini: 16.54

Se Marino fa uguale a livello nazionale è una vittoria da paura.

Vota Marino

Questo è Marino:
[youtube http://www.youtube.com/watch?v=lKj-rBehqtE]

Questo è Civati, uno della squadra di Marino
[youtube http://www.youtube.com/watch?v=NxHICMrqcuw]

Questi siete voi che dopo averlo scoperto lo dite a tutti quanti!
[youtube http://www.youtube.com/watch?v=mIILGWD4wSU]

“Sono convinto che un fiocco di neve pesa poco ma unito a tanti altri fiocchi può spezzare un ramo” (cit di Ottavio Raimondo)

Università e Ricerca scientifica secondo la Mozione Marino – Stasera

Dear Italians,

il famigerato incontro che abbiamo organizzato prenderà vita stasera.

L’incontro è alla Graduate Union, Mill Lane 17.
L’entrata più facile è da Silver Street.
[googlemaps http://maps.google.co.uk/maps/ms?hl=en&ie=UTF8&msa=0&msid=117346831772329393426.0004768392fa47a1d5436&t=h&ll=52.202167,0.117526&spn=0,0&output=embed&w=425&h=350]

Se non potete venire di persona e se Dr Love, il mio fantastico camera man polacco non tira il pacco, riusciamo a fare lo streaming su http://www.ustream.tv/channel/ric-dec-cambridge.

Vota Marino e dillo anche agli altri

Su, votiamo Marino 🙂

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=mIILGWD4wSU]

E telefonati a tutti 😀

La proposta Scalfari ed il no di Marino

Valla scrive in un commento:

spiegami il fatto che si oppone alla proposta di regola per cui vince le primarie chi ha preso più voti, e non colui che prende il 50%+1. lui sa bene che molto difficilmente supererà il 50% delle preferenze nazionali,e magari qualche suo consigliere “pesante”, diciamo anche gente come Goffredo Bettini,gli suggerisce che i suoi voti possono essere molto spendibili sul piatto delle trattative per far girare l’asticella della vittoria tra Franceschini e Bersani. Se vuole fare l’innovatore che non deve rendere conto a nessuno lo deve fare davvero,non che prende per il culo gli elettori.

http://www.gdonline.it/web/blog.asp?b=317

Due cose:
una: Marino corre per diventare segretario del PD. Per far succedere cio’ servono il 51% dei voti delle primarie. Le primarie hanno dato gia’ altre grandissime soprese e la base ed i simpatizzanti del PD sono anni piu’ avanti dei gruppi dirigenti. Vedi Renzi a Firenze.

Quindi questa storia che Marino arriva terzo e’ una possibilita’, ma e’ anche possibile che Marino non arrivi terzo.

due: la polarizzazione. La mossa di proporre come vincitore quello che ha preso piu’ voti alle primarie e’ semplicemente un modo abbastanza sporco di affossare la mozione Marino e costringere gli elettori a fare una scelta di campo tra Franceschini e Bersani urlando “voto utile voto utile!!!”

Molte persone che conosco votano Bersani per salvarsi da Franceschini e ce ne sono altre che votano Franceschini per non far vincere Bersani; con le primarie strutturate cosi’ il voto dato a Marino e’ un win-win. Le idee e la forza propulsiva della mozione vengono catapultate dentro al PD ed il partito cambia davvero. Ed il segretario, chiunque sia dovra’ portare avanti le idee chiare della Mozione Marino per avere il supporto della Mozione e dei delegati.

Non c’e’ niente di strano in questo. Si firma lo stesso tipo di idee e di politica e si converge sul voto. In maniera trasparente. Le idee della Mozione Marino li trovate qui, sono sempre quelle e rimarranno quelle.

Last but not least: l’appoggio alle candidature e’ stato firmato secondo le regole che ci sono ora e queste regole (che sono un macello, ma ci sono…) devono essere rispettate. Questo credo che va da se. Tre persone, anche se candidati segretari non possono cambiare le regole (e non ne hanno il diritto.)

Infatti le primarie servono principalmente ad eleggere i delegati per l’assemblea che poi eleggono il segretario. Se un candidato prende il 51% diventa segretario perche’ l’asssunto e’ che il 51% dell’assemblea votera’ in suo favore e quindi sara’ il segretario de facto. L’assemblea e’ l’organo di auto controllo del PD, la quale ha alcune funzioni tra le quali cambiare lo statuto.

Voltete dei delegati Mariniani che supportano delle precise idee li’ dentro, oppure delle persone messe li’ da Bersani o Franceschini?

A queste primarie e’ possibile ottenere un risultato del tipo: Candidato A 34% Candidato B 32 % Candidato C 34%. Chi lo fa’ il segretario?

Votate Marino e fatelo votare. Fa bene al PD fa bene all’Italia.

Seggio A Cambridge

Dear Italians,
abbiamo costruito anche un seggio a Cambridge!
E’ alla Graduate Union,
Mill Lane 17

Cosi’ potete venire a votare e sentirvi molto democratici.

volantino primarie UK

Per votare al seggio dovete prima iscrivervi. Possono votare tutti e non solo gli iscritti.
Istruzioni qui:
http://votoestero.partitodemocratico.it/

E non dimenticatevi l’incontro con Riccardo Spezia per discutere della Ricerca Scientifica e dell’Universita’ in Italia il 22 ottobre

Update: Abbiamo i voti del PD UK (direttamente dalla mail del segretario): “Ah quasi mi scordavo:ecco i risultati delle primarie in the UK : seggio di Londra : 117 votanti: Bersani 60 – Franceschini 20 – Marino 36; seggio di Cambridge – Bersani 1 – Franceschini 2 – Marino 13. Non abbiamo ancora i dati del voto online. ”

Ha vinto Bersani, anche quà. (Ok a Cambridge ha vinto Marino… eh, beate avanguardie ;))

P.S: Il sito di Cambridge è stato anche chiamato in causa da zoro su tolleranza zoro 39a, intorno al 6 minuto 38 secondi. Troppo simpatico 😉

Intervista tripla primarie

Intervista tripla ai tre candidati del PD.

Marino stranvice 😉

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=DAU9XSuElg0]

Queste invece due cose su quanto fa schifo questa maggioranza sui diritti civili e perchè la legge sull’omofobia, che Marino aveva chiesto di sostenere a tutto il PD non è passata.

Le persone sono tutte uguali ed hanno uguali diritti. E’ scritto anche nella nostra Costituzione.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=8Q2weoC1NPY]

Ricerca Scientifica e università italiana secondo la Mozione Marino a Cambridge

Dear italians @ Cambridge (UK),

il 22 ottobre ci sarà un incontro organizzato da Ricercatori Democratici (per il momento a Cambridge questo coincide con me… speriamo di diventare di più) con Riccardo Spezia, coordinatore della Mozione Marino nel Mondo.

Sarà alla graduate Union, inizio ore 21:00

Verrà brevemente presentata l’idea della mozione sull’argomento poi sarà aperto al dibattito. Forse riusciamo a mandarlo in streaming.

Venite e fate venire 🙂

IGNAZIO-CAMBRIDGE

Update: Potete seguire la diretta web qui: http://www.ustream.tv/channel/ric-dec-cambridge

Congresso del circolo PD Londra

Oggi c’è il congresso del PD a Londra al
Patronato ACLI
134 Clerkenwell Rd
London, EC1R 5DL
Get directions

Inizia alle 6pm.

Io sosterrò la Mozione Marino e sono anche iscritto a parlare… Se siete da quelle parti ci vediamo lì.

© 2020 Train of Thoughts

Theme by Anders NorénUp ↑

By continuing to use the site (scrolling or clicking counts), you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close