La Legge elettorale.. potere all’elettore?

Sembra che DiPietro abbia presentato una proposta di legge che ridà un pò di potere all’elettore.

I punti fondamentatli sono due e voglio riprenderli anche qui:

  1. “la rappresentatività del parlamentare che deve essere eletto dai cittadini e non inserito per meriti partitici in una lista chiusa”
  2. “la moralità del parlamentare che non deve avere condanne in via definitiva”

E’ ovvio che sono d’accordo su tutta la linea.

Tuttavia propongo inoltre:

  1. Una decadenza immediata del governo se questo non rispetta il programma elettorale presentato agli elettori e crea delle leggi in aperto contrasto con il programma stesso.

Se il governo non è capace di attuare il programma con cui è stato eletto non c’è, dal punto di vista logico, nessuna necessità che continui a governare.

1 Comment

  1. Purtroppo la tua proposta fa a pugni con la costituzione, la quale dice che non c’è vincolo di mandato.
    Però la costituzione si può anche cambiare…

Leave a Reply

© 2020 Train of Thoughts

Theme by Anders NorénUp ↑

By continuing to use the site (scrolling or clicking counts), you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close